Cerca nel blog

martedì 15 settembre 2009

i 30 km, anzi 31km650metri della duchessa di Parma

Tappa di avvicinamento alle maratone di New York e Firenze.Cancellata la Milano-Pavia, ripiego su Parma, dove non correvo dal 2004, perchè non mi piaceva, e anche quest'anno resto del mio parere, una gara che non mi piace, per l' organizzazione, per il percorso, per le classifiche (sono saltati i chip)e la classifica è stata ricontrollata a mano con premiazione ritardata di un paio d' ore, ristori minimi, due tavolini per quasi 2000 persone delle gare competitive, (c'erano anche la 10 e la mezza) più un altro migliaio per la non competitiva, erano veramente pochi, e dopo il primo giro, nella zona spugnaggio si correva tra le spugne gettate a terra che nessuno ha pensato di spostare e non dico di raccogliere. Ultima nota dolente, al 5° km, curva secca a sinistra e un bel ponteggio ti si trovava di fronte col rischio di sbatterci contro. Sarò forse troppo polemico ma a me Parma continua a non piacermi.Per quanto riguarda la gara invece, posso essere soddisfatto, 2h05 il tempo finale con una media di 3'56 che fa ben sperare per due buone maratone, visto che adesso inizio a migliorare la resistenza specifica al ritmo maratona.

Diabolik

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali